Audio Review 375, maggio 2016

AAA

Il giradischi è tornato di grande attualità e lo confermano anche i due “CLASSICI INTRAMONTABILI” sulla copertina di Audio Review di maggio 2016.

Il Technics SL-1200GAE è l’edizione più attuale e pregiata del classico giradischi a trazione diretta SL-1200 le cui doti di affidabilità, insensibilità alle vibrazioni e praticità d’uso hanno reso un riferimento assoluto per i DJ di tutto il mondo che praticano il “turntablism“. La nuova versione è tuttavia indirizzata a chiunque ami l’ascolto della musica ben riprodotta dai tradizionali dischi analogici.

Altrettanto si può dire del nuovissimo Pro-Ject Audio The Classic, nato per celebrare il 25° anniversario dell’azienda austriaca ricalcando l’impostazione costruttiva ed estetica tipica dei più classici giradischi a cinghia ma adottando le migliorate tecnologie dell’epoca attuale.

Richiamo in copertina anche per il lettore di compact disc e convertitore digitale/analogico Unison Research Unico CD Due, sorgente in grado di gestire i segnali digitali ad alta risoluzione che costituisce il top di gamma dell’azienda di Dosson di Casier (TV) ed è interamente ed orgogliosamente costruito in Italia.

Della tedesca ELAC abbiamo invece provato il sistema di altoparlanti da pavimento Debut F6, modello di vertice della nuova linea di diffusori base progettata con particolare perizia ed arguzia da Andrew Jones per ottenere un prodotto eccellente al prezzi di 980 euro la coppia.

Sarat Dissanayake e Matteo Balice spiegano “come costruirsi un ottimo cavo di segnale con poca spesa” e presentano con dovizia di immagini una soluzione decisamente originale e di facile realizzazione. Attendiamo le vostre impressioni pratiche e di ascolto.

Richiamo in copertina per la rubrica “L’alta fedeltà inizia nello studio di registrazione” dove abbiamo seguito lo sviluppo di una produzione discografica a partire dalle fasi di registrazione fino alla riproduzione musicale del CD e dei relativi file ad altissima risoluzione, ascoltando in posizione privilegiata il corrispondente concerto dal vivo. Abbiamo quindi intervistato il Maestro e Tecnico del Suono Igor Fiorini, artefice della registrazione, che ci ha permesso di ascoltare nella nostra sede i file master in DSD256 e in DXD oltre a quelli di minor risoluzione.

Per gli amanti del cinema in casa abbiamo la recensione del proiettore Optoma HD91+, full HD LED/DLP (in copertina in alto a destra). Nella stessa sezione Digital Video HT anche il test del subwoofer Velodyne Impact 10 BVE e dell’Android phablet (smartphone-tablet) Oppo F1 Plus.

Ovviamente le prove e recensioni sono molto più numerose. Per la descrizione completa rimando all’apposito sommario.

 

Author: Mauro Neri

Share This Post On

Submit a Comment