Sennheiser HD 250Linear

Sennheiser, lo specialista per eccellenza delle cuffie aperte, ha introdotto sul mercato questo nuovissimo modello chiuso di elevate prestazioni che si pone al vertice della sua produzione di cuffie dinamiche. L’HD 250 Linear, pur garantendo un isolamento acustico dei più spinti, è studiata per fornire un suono da cuffia aperta, in linea con la tradizione della casa tedesca. Ciò è stato ottenuto minimizzando gli effetti delle risonanze interne
mediante un’accuratissima messa a punto dei particolari inerenti il carico acustico e le fonti di interferenza. Non meno curata è la realizzazione del trasduttore, che utilizza un magnete in neodimio, metallo del gruppo delle terre rare con caratteristiche simili al samario ma con peso atomico inferiore. La bobina mobile ha un diametro considerevole, a tutto vantaggio della tenuta in potenza, ed è realizzata con filo d’alluminio per contenere il peso e mantenere alta la sensibilità.

sennheiser-aperturaGli auricolari sono assai ampi, con cuscinetti di tenuta circumaurali.

Ampia è anche la fascia d’appoggio, che rende la cuffia piuttosto avvolgente e molto stabile con minima pressione sulla testa. Il comfort d’uso è del tutto soddisfacente. Un appunto va fatto in vece alle poco leggibili indicazioni per l’identificazione dei canali.

L’utilizzatore può comunque rimediare segnando da sé gli auricolari. I risultati delle misure mostrano una perfetta corrispondenza delle prestazioni dei due canali, segno di accuratezza costruttiva.

La sensibilità non è elevatissima ma adeguata per l’impiego con normali amplificatori domestici. L’impedenza è abbastanza alta da non comportare problemi di interfacciamento. La risposta in frequenza mostra una certa esaltazione degli estremi banda ed una notevole regolarità della gamma media ed alta, specialmente nella misura in campo libero. La distorsione è ben contenuta e supera l’l% solo al di sotto degli 80 Hz, dove il livello di emissione è molto superiore a quello medio di prova. L’isolamento acustico è eccellente 3 partire dalle frequenze medio-basse.

All’ascolto l’HD 250 si fa apprezzare per la nettezza negli attacchi, davvero straordinaria per una cuffia non elettrostatica. Ottimo in generale il comportamento impulsivo. Buono l’equilibrio tonale. La gamma bassa è piuttosto avvolgente e morbida, ma con i brani giusti l’impatto non manca. I timbri medi tendono ad un leggero indurimento che ha l’effetto di esaltare l’incisività e la messa a fuoco dei singoli strumenti. Le voci sono ottimamente rifinite. Apprezzabile è anche la selettività e l’estensione della gamma alta, sempre ben presente e non priva di dolcezza.

Mauro Neri

misure-sennheiser


  • Costruttore: Sennheiser Electronic K.G., D-3002 Wedemark – RFT.
  • Distributore per l’Italia: Exhibo S.p.A. div. Polinia – Via A. Boito 12, 20052 Monza (MI). Tei. 039/738021.
  • Prezzo: L. 253.000.

CARATTERISTICHE DICHIARATE DAL COSTRUTTORE

  • Principio di funzionamento: chiuso.
  • Risposta in frequenza: 10-25.000 Hz (0 dB di caduta rispetto a 1 kHz), 5-40.000 Hz (10 dB di caduta rispetto a 1 kHz)
  • Impedenza nominale: 600 ohm.
  • Livello di pressione acustica: 94 dB
  • Carico nominale ammesso (DIN 45580): 0,2 W in condizioni di prova a norma DIN 45582.
  • Distorsione (DIN 45500): <0,2%.
  • Adattamento all’orecchio: avvolgente.
  • Pressione esercitata dall’archetto: circa 3 N.
  • Cavo: 3 m.
  • Peso senza cavo: circa 192 g.

da AUDIOreview n. 67 dicembre 1987

Author: Redazione

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *