Editoriale AudioReview 413

Fiere d’autunno

Inizia con l’autunno la stagione delle manifestazioni hi-fi. Stagione che registra in Italia una moltitudine di eventi a carattere locale, finalizzati a far conoscere ed ascoltare le novità più interessanti proposte dal mercato. Il più imminente di questi eventi è l’Hi-fidelity di Milano, la cui edizione autunnale è in programma per il primo weekend di ottobre. Una manifestazione che, da quando ha preso sede nel centrale ed accogliente Hotel Melià, ha fatto un salto di qualità notevole, riuscendo ad attirare molti espositori ed un folto pubblico di appassionati provenienti non solo dal bacino lombardo ma anche dalle regioni limitrofe e oltre. Hi-fidelity ha quindi assunto dimensioni importanti, ma gli organizzatori, Marina e Stefano Zaini, non sembrano intenzionati a far crescere oltre la loro creatura, forse anche per l’indisponibilità di spazi adatti ad una manifestazione di maggior portata; preferendo invece gestirne più edizioni, due a Milano (la seconda in primavera) ed una a Roma, il 23-24 novembre, tutte più o meno di pari successo.

Maggiori ambizioni sembra invece nutrire la mostra Sintonie, tanto da aver lasciato la storica sede abruzzese, dove era nata a sostegno del punto vendita Angelucci HiFi, per approdare 3 anni or sono nel magnifico Centro Congressi di Rimini, il quale ospiterà nell’ultimo weekend di ottobre, a partire da venerdì 25, quella che nei comunicati ufficiali viene definita “la più importante fiera italiana per l’high end, hi-fi, video, consumer electronics, car audio”.

Un altro evento molto atteso è in programma il 19 e 20 ottobre a Chieti Scalo, nelle sale del rinnovato punto vendita Hi-Fi Di Prinzio. Si tratta della dodicesima edizione di “Bacco Tabacco e Vinile”, dove saranno presentate le più recenti elettroniche McIntosh, i diffusori Sonus Faber Olympica Nova, nuovi sistemi di altoparlanti Spendor e YG, e tanto altro ancora, con ospiti internazionali oltre ai referenti italiani dei relativi marchi.

Sabato 26 ottobre è in programma un evento molto interessante anche nel punto vendita Taxivision Uno, in Via Verdi 21 a Torino. Si tratta della dimostrazione di prodotti ai quali è stato recentemente attribuito l’EISA Award, ovvero l’amplificatore integrato NAD M10 e i diffusori DALI Serie Oberon. Prodotti in grado di stupire il pubblico che avrà modo di seguire l’evento. Su questa stessa rivista abbiamo in prova gli Oberon 5, sistema di altoparlanti dal suono sorprendentemente raffinato in relazione al prezzo (860 euro la coppia!).

Un evento meritevole di grande attenzione si terrà poi a Padova, dall’1 al 3 novembre, nei locali dell’hotel Sheraton Four Points, che ospiteranno la VI edizione di Quattro Note D’Autunno, la III edizione della rassegna Vintage Classic Hi-Fi e la prima edizione di U.C.H., acronimo di Up-grade Challenge Hi-Fi. Una singolare iniziativa ideata da Giorgio Levorato del punto vendita Peter & Son, che mette a confronto sistemi di altoparlanti originali, di varie tipologie, marche, epoche, con gli stessi modelli modificati per farli suonare meglio.

A Padova è attesa anche l’ennesima edizione del Gran Galà dell’Alta Fedeltà, preannunciata per i giorni 16-17 novembre.

Mentre sabato 30 novembre inizia la fiera di hi-fi più importante del Sud Italia, quel Bari Hi-End a cui storicamente partecipano diversi distributori nazionali con prodotti sempre molto intriganti.

In Puglia avrà luogo anche la VI edizione di Apulia HiFi Show, un evento in programma il 9-10 novembre a Bisceglie e che si rivolge anche agli autocostruttori.

Da notare che le manifestazioni segnalate sono solo quelle di cui abbiamo ricevuto notizia dagli organizzatori ma gli eventi locali sono ben più numerosi, specialmente quelli che si svolgono nelle sale dei negozi specializzati, che sollecitiamo a fornirci informazioni tempestive da riportare ai nostri lettori. Gli eventi hi-fi costituiscono spesso occasioni uniche dove ascoltare prodotti di grande pregio, e permettono anche di valutare sul campo la competenza degli operatori con cui si entra in contatto. Per quanto ci riguarda queste manifestazioni sono importanti perché offrono l’opportunità di un dialogo diretto con voi lettori, sempre forieri di idee, spunti e suggerimenti utili a migliorare questa nostra/vostra rivista. Ed è per questo che ci teniamo ad esservi vicini anche in queste occasioni.

Arrivederci, quindi, alle prossime fiere.

Mauro Neri

Author: Redazione

Share This Post On

Submit a Comment