AudioGallery 22, maggio-giugno 2020

Eccoci di nuovo pronti con un altro numero di AudioGallery. Costruito durante la quarantena per pandemia che sembra stia finendo proprio in questi giorni.

Mi passano i brividi al solo pensare che qualcuno dei nostri lettori possa non essere più tra noi a causa di questo virus. Se mi soffermo a riflettere su quante persone sono morte, assurdamente, ho bisogno di ricorrere a tutti i fondamentali filosofici che costituiscono l’impalcatura della mia persona per non impazzire.

Molto ci sarebbe da dire, e in effetti qualcosa nella rubrica AudioPress mi sono permesso di scriverla, ma voglio qui trattare solo di passione. Che è quella cosa per la quale, in fin dei conti, decidiamo di alzarci la mattina e… vivere.

Quella stessa passione che condividiamo con Voi lettori di AudioGallery e che non di rado Vi spinge anche a scriverci.

Quando riceviamo missive come quella del nostro lettore Marcello (in questo caso indirizzata ad AUDIOReview), beh, mi emoziono, lo debbo ammettere.

“Vi devo proprio ringraziare, perché, dopo aver letto sull’altra Vs. rivista AudioGallery, l’articolo che riguardava il lettore Esoteric K-03x, mi avete convinto che ciò che usciva dai lettori che usavo non era proprio il massimo. La scorsa estate sono, così, riuscito a comprare un Esoteric K-03x, non perché io sia ricco ma perché avevo una cifra da usare per una nuova automobile. Con questo forzato stop (la pandemia N.d.D.), ho capito, ascoltando questo meraviglioso apparecchio, che nei CD e nei SACD c’era già tutto il messaggio da ascoltare ma che i lettori CD, almeno quelli che ho avuto io, non riuscivano a tirarlo fuori. Vi ringrazio ancora.”

Sono io, quindi, a nome di tutta la redazione, a ringraziare Voi per il supporto, la stima e l’affetto con cui non solo onorate il nostro lavoro, ma ci consentite di percepire quanto sia importante essere uniti nell’amore del bello, della Musica.

Viva la Musica e viva Voi, amici lettori.

Andrea Della Sala

Author: Redazione

Share This Post On

Submit a Comment