AudioReview 413, ottobre 2019

È in distribuzione dal 1 ottobre AudioReview n.413, la cui copertina è dedicata al nuovissimo lettore CD e Super Audio CD Technics SL G700. Dopo il rilancio degli apprezzatissimi e sempre più performanti giradischi a trazione diretta, Technics rientra con forza nel settore delle sorgenti digitali presentando un lettore Super Audio CD che segna una svolta storica giacché il produttore nipponico è stato a suo tempo un fiero antagonista di questa tecnologia, prediligendo altri standard, ma ora, il suo primo Super Audio CD esibisce non solo prestazioni sonore e costruttive di altissimo livello ma include anche le funzioni di streaming, in linea con le più attuali doti di versatilità.

In copertina anche un richiamo ai nuovissimi amplificatori integrati AM Audio T-90 S3 e T-90 R, due apparecchi che se fossero americani o giapponesi o nord europei dovrebbero necessariamente costare il triplo, ma essendo prodotti con estrema cura nella provincia di Pavia, in quel di Vigevano, e venduti direttamente dallo stesso produttore, possono essere acquistati a 2.450 euro il primo e 3.350 euro il secondo. Si tratta di amplificatori in grado di erogare circa 200 W per canale su 4 ohm in regime continuo e ben oltre 270 W con segnali transitori, garantendo una affidabilità da carrarmato e una resa musicale caratterizzata da “piacevolezza” e “quel senso di appagamento nell’ascolto che mai dovrebbe mancare nell’esperienza musicale”. L’aspetto più intrigante della nostra recensione, che vede i due amplificatori a confronto, è che sarebbero quasi identici tranne che per un aspetto non trascurabile… : la sezione di controllo del volume.

Grande richiamo in copertina anche per i diffusori DALI Oberon 6, un sistema di altoparlanti citato anche nell’editoriale poiché offre un suono sorprendentemente raffinato in relazione al prezzo (860 euro la coppia). Premiati con l’EISA Award 2019-2020 insieme agli altri modelli della serie Oberon, questi diffusori erano stati già recensiti il mese scorso (AR 412) nella sezione Audio Club, ma vista l’ottima resa ed il prezzo strabiliante (in quel caso era stata erroneamente indicata una cifra molto superiore) abbiamo approfondito il test con accurate misure oggettive oltre ad ulteriori sedute d’ascolto.

Richiamo in copertina anche per la pregiatissima cuffia magnetoplanare Arya della Hifiman, un oggetto che pure abbiamo testato a fondo. Lo stesso dicasi per il preamplificatore fono e convertitore analogico-digitale Uphono+ prodotto nella provincia di Treviso, precisamente a Dosson di Casier, dalla prestigioso marchio italiano Unison Research. Si tratta di un pre fono molto speciale che avvicina il mondo analogico a quallo numerico, ad un prezzo decisamente abbordabile dal momento che include anche un amplificatore per cuffia oltre ad un convertitore analogico/digitale e un preamplificatore fono il tutto a 900 euro IVA inclusa.

Ancor più abbordabile è il giradischi Yamaha Music Cast Vinyl 500, che è completo di braccio, testina, stadio fono e connessione senza fili MusicCast per lo streaming e la diffusione multiroom, il tutto a 599 euro di listino IVA compresa.

Gli appassionati di audio analogico più esigenti apprezzeranno le recensioni anche di altri prodotti di pregio, come il braccio Ikeda IT-407 (recensito da Marco Benedetti), il giradischi a trazione diretta Cambridge Audio Alva TT e testina Rega (recensito da Gianfranco Machelli) e lo step-up Quality Audio ZH-1 (Giulio Salvioni).

Ma al solito i prodotti in prova sono ben più numerosi, così come gli articoli tecnici, i reportage e le rubriche che potete trovare descritte nell’apposito sommario, a breve online.

Buona lettura e buon ascolto.

Author: Mauro Neri

Share This Post On

Submit a Comment