AudioReview 425

Copertina AR 425 novembre 2020

La copertina di AudioReview del mese di novembre 2020 è dedicata a tre prodotti di grande pregio ma che si collocano tra i componenti “entry level” nella produzione dei rispettivi marchi. Sono i diffusori Sonus faber Lumina III, l’amplificatore integrato Mark Levinson No.5805 e la testina a bobina mobile EMT HDS006. “Entry level” è infatti un attributo relativo, e da questo prende spunto anche l’editoriale della stessa rivista.

Sonus faber Lumina III

Progettati e costruiti in Italia, i diffusori della serie Lumina concretizzano il notevole sforzo dello storico marchio Sonus faber nell’offrire dei prodotti all’altezza della propria fama anche nella fascia bassa del mercato. In particolare, con la progettazione degli altoparlanti internamente all’azienda, il costruttore veneto ha potuto adattarne a piacimento le caratteristiche.

Il termine “LUMINA” rivela gli intenti che Sonus faber ha concretizzato in questo progetto: LUxury suggerisce l’eleganza dei diffusori Sonus faber, MInimal indica invece la cura per le cose che contano nella riproduzione musicale evitando costosi eccessi, infine NAtural è una delle caratteristiche sonore da sempre più care al marchio di Arcugnano.

Il Mark Levinson No.5805, per essere un ampli integrato che dichiara “solo” 125 watt nominali per canale è un apparecchio imponente sia per il peso (28 kg) sia per le dimensioni, avendo uno sviluppo in profondità di oltre mezzo metro, ovvero superiore alla larghezza che pure non è da poco.

Mark Levinson No.5805

In estrema sintesi è un amplificatore molto ben dotato sia sotto l’aspetto della versatilità sia sul piano della resa sonora. Ha tutte le carte in regola per candidarsi a diventare un instant classic, inclusa una certa cura estetica e il nome blasonato.

Fonorivelatore EMT HSD 006

EMT è un nome che suscita entusiasmo in ogni appassionato del bel suono analogico; i suoi granitici giradischi operavano a suo tempo senza sosta nelle più importanti emittenti radio-televisive e studi di registrazione. L’HSD 006 è un fonorivelatore a bobina mobile che si colloca al livello base delle testine stereo prodotte dalla famosa azienda svizzero/tedesca, di certo non è alla portata di tutti poiché costa quasi quanto una coppia di diffusori Sonus faber Lumina III. Con una recensione molto accurata scopriamo come è nata, come è fatta e come suona la piccola rossa di casa EMT.

In copertina non poteva mancare un richiamo a Nick Mason, lo storico batterista dei Pink Floyd, intervistato per i lettori di AR da Marco Fullone.

Nick Mason live ©Jill Furmanovsky

A ben guardare si può considerare l’unico membro fondatore dei Pink FLoyd ad aver fatto parte della band in tutta la sua lunga storia dal 1965 nonché ad aver suonato in tutti i loro album. Come i suoi compagni di viaggio David Gilmour e Roger Waters, Nick Mason ha pensato di rimettersi in carreggiata con un progetto live chiamato Saucerful Of Secrets, dedicato al primo periodo del gruppo, quello con Syd Barrett. La cosa curiosa è che insieme a lui, a cantare le canzoni di Syd c’è un’icona del new romantic, Gary Kemp degli Spandau Ballet. Tra ricordi e speranze, Mason ci racconta l’entusiasmo di tornare su un palco.

Nick Mason Live At The Roundhouse – 2LP

Final D8000

Un richiamo in copertina anche per una cuffia del tutto straordinaria: dalla terra del Sol Levante una magneto-planare che si distingue per la cura nella scelta dei materiali e della realizzazione unita a una soluzione progettuale innovativa per il carico acustico dei suoi driver. È questo il biglietto da visita con cui si presenta il modello D8000 del marchio Final.


Tra i prodotti con richiamo sulla copertina di AR 425 c’è anche il sintoamplificatore Anthem MRX 1120, il quale integra ben 11.2 canali.

Anthem MRX1120

Si tratta del top di gamma degli ampli multicanale di Anthem, recentemente aggiornato con la compatibilità Dolby Vision. Lo abbiamo provato anche per valutare l’efficacia della correzione ambientale “ARC Genesis” attuata mediante il kit di misura incluso nella confezione di vendita, per una: “Correzione ambientale da professionisti per il cinema in casa”.

Martin Logan Dynamo 1100X

Completa la parata dei prodotti in copertina il subwoofer Dynamo 1100X di Martin Logan, che pur essendo attivo, ovvero dotato di una potente amplificazione interna, non ricorre alla prestidigitazione dei DSP ma utilizza un potente driver da 12 pollici in sospensione pneumatica che di base è un “down-firing” – ovvero emette verso il basso – ma può essere rapidamente convertito ad una geometria tradizionale spostando i piedini…

Fin qui ci siamo limitati a descrivere i prodotti in copertina, ma come sempre gli argomenti trattati sono assai più numerosi e non meno intriganti. Cito ad esempio gli originalissimi diffusori “Emozioni” del marchio italiano DolceVita. Sistema a 2 vie da stand con passivo e mobile molto compatto disponibile anche in “legno preistorico”, ovvero il pregevolissimo kauri, originario della Nuova Zelanda, ove si è preservato sommerso nel fango per circa 50.000 anni.

Dolce Vita “Emozioni”

Per chi invece vuole godersi la musica in modo facile e rilassato ed aspira a componenti integrati che accolgono al loro interno tutto il necessario, dalla sorgente agli altoparlanti, abbiamo esaminato due diverse opzioni: la prima è rappresentata dal nuovissimo “all-in-one” Technics Ottava-f (ovvero la versione mk2 del noto SC-C70), il quale costituisce un impianto hi-fi completo, dal lettore CD agli altoparlanti, per un sistema compatto, pronto all’uso, di qualità, e… (perché no?) ben curato nel design.

Technics Ottava-f SC-C70mk2

Una soluzione alternativa è quella che propone Klipsch, un marchio storico dell’hi-fi, con il sistema di altoparlanti attivo “The Fives”, ovvero: “tutto l’impianto dentro le casse!”
Una filosofia “lifestyle”, che adotta una coppia di diffusori amplificati tuttofare, indirizzata a chi vuole godersi la musica, la casa e la semplicità.

Cito in chiusura un articolo tecnico imperdibile della serie “il suono delle misure” a cura di Fabrizio Montanucci, che a partire da questo numero propone un nuovo gruppo di articoli dedicati a capire cosa sono le misure e che correlazione esiste tra queste ed il suono di un componente hi-fi. L’oggetto della sua analisi saranno gli amplificatori, ma questa prima puntata tratta soprattutto di psicoacustica e delle prestazioni generali dei vari anelli della catena di riproduzione.

Per una visione completa degli articoli pubblicati si rimanda al sommario, online.

Author: Mauro Neri

Share This Post On

Submit a Comment