È in edicola AudioReview 358, dicembre 2014

AudioReview-358

Questo mese la copertina di AudioReview è dedicata all’originale lavoro di ricerca condotto da Francesco Romani e Fabrizio Montanucci nell’ambito delle tecniche che portano alla creazione di file musicali in formato monobit DSD. Maggiori dettagli in tema li trovate nell’editoriale. Qui vediamo invece qualche altro argomento trattato sulla stessa rivista.

Di particolare rilievo segnalo l’articolo di Silvio Torelli “Correggiamo la sala d’ascolto (senza comprometterne l’estetica)”, che punta a fornire al lettore le informazioni fondamentali per valutare le caratteristiche acustiche del proprio ambiente d’ascolto, primo passo indispensabile per poter effettuare delle correzioni, peraltro con l’ambizione di operare degli interventi accettabili anche sotto il profilo dell’estetica dell’ambiente. In questa prima puntata si forniscono le nozioni basilari in merito all’assorbimento acustico, le caratteristiche generali dei materiali e dei componenti a disposizione (come agiscono i materiali porosi e fibrosi, i pannelli vibranti flessibili ed i risonatori acustici); soprattutto viene fornito uno strumento per il calcolo dei modi propri di risonanza della sala, costituito da un foglio di calcolo Excel, che viene messo a disposizione di tutti su questo stesso sito. Il taglio dell’articolo è divulgativo ed indirizzato al pubblico più vasto (se poi qualcosa vi risultasse poco chiaro, scrivetelo alla redazione e all’autore).

Non mancano poi altri argomenti tecnici indirizzati agli appassionati più evoluti, come la rubrica di GPM sulla “teoria e pratica dei filtri crossover attivi” e una nuova puntata del “piccolo pre esoterico” a cura di Vincenzo Landi. Gli “smanettoni” più giovani apprezzeranno il servizio di Renato Estivo che spiega come sfruttare al meglio lo smartphone per ascoltare musica in formato Flac HD 24/96 con l’impianto autoradio di serie. Molto interessante è anche l’articolo di Mario Mollo “Questa casa non è un albergo… È un cinema!” che presenta un esempio di installazione facile, nelle pagine di Digital Video HT, per sfatare il falso mito secondo cui  per il cinema in casa occorra per forza una sala apposita. Peraltro invitiamo voi lettori a raccontarci come avete realizzato il vostro impianto “cinema” domestico, e ad inviarci descrizioni e foto che premieremo con la pubblicazione sulla rivista.

C’è poi il piatto forte di AudioReview, che sono le numerose prove di apparecchi di varie tipologie; segnalo il lettore SACD/DAC Yamaha CD-S2100, campione di gamma dinamica, la straordinaria cuffia Marley Rise Up, che cerca di rispettare lo spirito di Bob Marley non solo come resa musicale ma anche nell’uso di materiali rispettosi dell’ambiente, vari sistemi di altoparlanti, dai piccolissimi Fostex GX100MA ai massici ed originalissimi Angelo di The Vario’s, passando per i Davis Olympia One, gli Harbeth Super HL5plus, ed anche un ascolto in anteprima dei KEF Reference 5, premiati dall’EISA come sistema di altoparlanti dell’anno.

Si riprende a parlare di “Cavi: un argomento scabroso” con la prova dei MIT StyleLine SL9 a confronto con i classici Monster Cable XP-HP NW, a cura di Andrea Allegri. E poi le prove di elettroniche per auto tra cui un “piccolo grande media player Full HD” Phonocar VM540 (prezzo 70 euro +IVA), il subwoofer Gladen RS 8 Extreme (“piccolo e cattivo ” da 72 euro + IVA) ed il “tutto in uno” Audison Prima AP5.9 bit, finale multicanale con DSP integrato per potenziare qualsiasi impianto autoradio di serie.

I prodotti in prova sono ben più numerosi, così come gli articoli di interesse generale, idee regalo per il Natale (“Ma Babbo Natale ascolta la musica?” a cura di Vincenzo Maragoni) ma chiudo questa breve rassegna ricordando le oltre cento recensioni tra CD, dischi in vinile, BluRay pubblicate nella sezione musica coordinata da Federico Guglielmi, che questo mese lancia anche lui un sondaggio tra i lettori: “Ma dove li comprate, i dischi?”. Attendiamo che ci scriviate numerosi!

Mi scuso con i redattori per gli articoli che non ho citato ma di fronte ad una rivista così ricca di pagine e contenuti non è possibile citare tutti.

Buona lettura di AudioReview.

 

Author: Mauro Neri

Share This Post On

Submit a Comment