Evento AUDIOreview Live 3

La redazione di AUDIOreview sarà presente il giorno 8 febbraio 2020 all’Auditorium Parco della Musica (Studio 3, piano -1) per parlare di musica riprodotta e distorsione sonora. Oltre ai redattori della rivista, sarà l’occasione per incontrare Riccardo Sinigallia, ospite speciale, che interverrà all’evento nella sua qualità di principale responsabile del sound della scuola romana degli anni ’90,  per le sue produzioni con Niccolò Fabi, Max Gazzé, Tiromancino, e non solo.

Special guest: Riccardo Sinigallia

Anche se da vari anni la sua attività primaria è quella di cantautore, testimoniata finora da quattro album, Riccardo Sinigallia è anche produttore, componente del collettivo Deproducers, autore di colonne sonore. Tra i meriti della sua carriera c’è poi quello di essere stato il principale responsabile del sound della scuola cantautorale romana fiorita negli anni ’90, con i dischi accanto a Niccolò Fabi e Max Gazzè e l’attività da co-leader dei Tiromancino nel periodo de “La descrizione di un attimo”.

Inevitabilmente sospeso tra il mondo del pop e quello della canzone impegnata, tra la musica di consumo e la ricerca sonora, Riccardo Sinigallia ha ovviamente una sua personale visione del lavoro di studio, dell’audio hi-fi, del buono e del cattivo ascolto. Una visione “in movimento” che esporrà nell’incontro di sabato 8 febbraio, conversando con Federico Guglielmi e commentando/spiegando alcune delle sue creazioni più significative.

 

Musica ben riprodotta e distorsione sonora

Il concetto di “distorsione” di un suono è patrimonio intuitivamente comune di tutti gli esseri umani, che siano appassionati e specialisti di riproduzione audio ad alta fedeltà o che di questa materia non sappiano assolutamente nulla. Ma anche tra gli esperti quanti sanno classificare i vari tipi di distorsione? E quanti sanno dire quanta distorsione, di ciascuna classe, può risultare percepibile e quindi alterare il piacere di ascoltare musica attraverso un impianto hi-fi?

La redazione tecnica di AUDIOreview svilupperà questo tema sia dal punto di vista teorico che pratico, facendo ascoltare sia segnali test che brani musicali distorti in modo differente per qualità e quantità. Tra le prove proposte alcune saranno dedicate alla fantomatica distorsione di fase, la cui udibilità è controversa da sempre.

Evento in collaborazione con Audiogamma che metterà a disposizione prestigiosi componenti B&W, Rotel e ProJect.

Sabato 8 febbraio – Studio 3 dell’Auditorium di Roma, Parco della Musica, Via Pietro de Coubertin, 30

  • Ore 15.00-17.00 – Quale e quanta distorsione è ammissibile all’ascolto, inclusa la fantomatica distorsione di fase? (A cura della redazione di AUDIOreview, con Fabrizio Montanucci e Mario Richard)
  • Ore 17.00-19.00 – Le creazioni più significative di Riccardo Sinigallia illustrate e commentate da lui medesimo e da Federico Guglielmi, coordinatore della sezione musica di AUDIOreview.

Author: Mauro Neri

Share This Post On

Submit a Comment