AudioReview 423

La rivista numero 423 di AudioReview è stata consegnata al distributore nazionale martedì 8 settembre, pertanto è in arrivo nelle edicole in questi giorni, a cominciare da quelle di Roma e di Milano, dove il distributore ha sede, e poi nelle altre località e provincie di tutt’Italia.

Copertina AudioReview n.423 settembre 2020

Dalla copertina si apprende subito che la rivista è composta da 164 pagine, ovvero 32 in più rispetto ai mesi precedenti, che pure non scarseggiavano certo di contenuti. Abbiamo quindi un numero particolarmente ricco di articoli, recensioni e test di apparecchi. Sono infatti ben 19 quelli in prova.

Come da tradizione, la copertina di settembre è dedicata ai migliori prodotti dell’anno, che sono stati provati e selezionati dagli esperti dell’EISA, l’associazione internazionale in seno alla quale AudioReview rappresenta l’Italia, insieme alle altre nostre pubblicazioni, Digital Video HT e ACS AudioCarStereo, nell’ambito dei gruppi di esperti di HiFi, Home Theatre Audio, Video & Display, nonché In-Car Electronics. Oltre all’elenco di tutti i prodotti premiati, con relativa motivazione e foto ufficiale, la rivista include anche le prove e recensioni di una selezione dei prodotti premiati che non avevamo ancora pubblicato.

Tra questi si segnala in primis l’amplificatore integrato Musical Fidelity M8xi, un “campione di potenza e competitività” in grado di erogare più di 500 W per canale su 8 ohm e oltre il doppio su 4 ohm. Una potenza tale che uno dei recensori -Andrea Allegri- (l’altro è Fabrizio Montanucci) arriva a porsi la domanda: “Abbiamo veramente bisogno di tutta questa potenza?”

La risposta è nella prova d’ascolto …

Musical Fidelity M8xi – ampli integrato stereo

Un altro prodotto insignito dell’EISA Award 2020-2021 ed in prova su questa stessa rivista è il preamplificatore fono Primare R15, che il recensore -Giulio Salvioni- (anche in qui coadiuvato dai test di laboratorio di Fabrizio Montanucci) definisce: “Un esempio di armonia degli elementi che lo compongono, finalizzati ad offrire un suono di sostanza, risoluzione e dettaglio”.

Primare R15 – pre fono stereo

Tra i neopremiati con l’EISA Award abbiamo testato anche i diffusori System Audio legend 5 silverback nella versione resa wireless dallo Stereo Hub. Una recensione che costituisce un complemento della prova dello stesso sistema di altoparlanti in versione attiva ma non wireless pubblicata nel mese di luglio su AudioReview n.421.

System Audio legend 5 silverback + Stereo Hub – sistema di altoparlanti attivo wireless

Gli appassionati di audio in mobilità, apprezzeranno le prove, con tanto di misure, della cuffia DALI IO-6 e del lettore audio digitale portatile FiiO M11 Pro. Entrambi prodotti insigniti dell’EISA Award 2020-2021 nelle rispettive categorie. Per dirlo con le parole dell’EISA, questo “eccezionale” riproduttore musicale portatile racchiude le funzionalità migliori della categoria in un telaio di alta qualità con schermo tattile senza cornice.” Mentre la DALI IO-6, dal suono “straordinariamente potente, nonché aperto e ricco di informazioni” segna il debutto davvero sensazionale del costruttore danese nel settore delle cuffie.

Dali IO-6 – cuffia wireless con cancellazione attiva del rumore

Per gli amanti del cinema in casa abbiamo inoltre testato l’Home Theatre TV “Best Product 2020-2021” Philips 65 OLED935/12, pregiato televisore con schermo OLED 4K HDR Android da 65 pollici e sezione audio progettata e firmata dallo specialista inglese di sistemi di altoparlanti Bowers&Wilkins.

Philips 65 OLED935/12 – TV OLED 4K HDR Android

L’Home Theatre Media Player 2020-2021 Zappiti Pro 4K HDR è invece il prodotto top di gamma dell’omonima casa francese che consente di sfruttare al massimo la propria libreria di contenuti digitali di (quasi) qualsiasi tipologia, sia video, sia audio, offrendo in più la possibilità di condividerli all’interno della stessa rete locale con altri dispositivi (Zappiti e non), estendendo così il concetto di “multiroom” anche al video.

Zappiti Pro 4K HDR – Media Player UHD

C’è poi la prova della “Best Buy Soundbar 2020-2021” ovvero il modello TS9030 RAY·DANZ prodotto dalla TCL. L’idea innovativa dietro questa soundbar 3.1 è la lente acustica Ray·Danz, che amplia il fronte sonoro espandendolo oltre le dimensioni fisiche dell’apparecchio.

TCL TS9030 RAY·DANZ – Soundbar

Fin qui abbiamo indicato solo i prodotti in prova premiati con l’EISA Award, ma gli apparecchi recensiti sono ben più numerosi e non meno interessanti. Sempre in copertina trova spazio un richiamo ai diffusori JBL L82 Classic, un sistema a due vie nel classico stile un po’ vintage del marchio americano, che conferma l’attuale tendenza di rinnovamento della serie Classic, dove le caratteristiche da monitor sono state messe da parte a tutto vantaggio di una maggiore articolazione, pulizia ed equilibrio timbrico, pur conservando tutto il punch e la prontezza di un classico JBL.

JBL L82 Classic – Sistema di altoparlanti 2 vie

Per gli amanti dell’audio analogico, oltre al pre fono Primare abbiamo in prova il Pro-Ject The Classic Evo, un giradischi dal disegno intramontabile e dalle prestazioni di assoluto rispetto anche in virtù di un braccio dritto da 9″, in sandwich di carbonio e allumino, e della testina a bobina mobile Ortofon Quintet Red fornita a corredo.

ProJect The Classic Evo – Giradischi completo di braccio e testina

L’elenco delle prove potrebbe proseguire ancora, con i test dei diffusori che vanno dai grandi sistemi da pavimento Martin Logan Motion 60XTi ai piccoli e assai convenienti Triangle Borea BR03, passando per i nuovissimi Bowers&Wilkins 705 Signature; nonché sorgenti e amplificazioni sofisticate come le elettroniche Lindemann Musicbook Source V4 e Power 1000 o estremamente compatte ed essenziali come il pre a valvola Fabriziolo e la coppia di finali mono Doppio Rum 70 della Carot One, prodotti ideali per l’audio da scrivania.

Come al solito, però, i contenuti della rivista vanno ben oltre la sezione delle prove, alla quale si affiancano anche articoli tecnici e divulgativi di sicuro interesse come quello dedicato al posizionamento dei subwoofer in ambiente e quello, con richiamo in copertina, in cui Giulio Curiel spiega passo passo come correggere per via elettronica l’acustica del proprio ambiente d’ascolto, utilizzando un prodotto concepito per il monitoraggio professionale, l’IK Multimedia ARC System 3 , il tutto spendendo meno di 300 euro!

IK Multimedia ARC System 3: sistema per la correzione ambientale

Per una panoramica completa degli articoli, che includono anche una corposa sezione musicale dedicata alle novità discografiche (una selezione di un centinaio di recensioni di tutti i generi musicali) si rimanda al sommario.

Author: Mauro Neri

Share This Post On

Submit a Comment