Editoriale AudioReview 381

Fiere, eventi e novità d’autunno

Layout 1

Copertina AR 381

 

L’autunno è storicamente la stagione delle fiere, in cui le aziende distributrici presentano i nuovi prodotti e il pubblico può sperimentarli ed entrare in contatto con le nuove tecnologie, anche in prospettiva degli acquisti natalizi. Un rituale che per decenni ha funzionato con soddisfazione di tutte le figure coinvolte: produttori, distributori, rivenditori e consumatori; finché in un momento particolarmente critico del mercato si è consumata la chiusura di quella che fino al 2012 era stata la fiera di riferimento del settore, il Top Audio & Video Show di Milano.

L’esigenza delle aziende di far ascoltare e toccare con mano le novità del settore si è quindi indirizzata a promuovere l’attività dei rivenditori in ambito locale, con conseguente moltiplicazione degli eventi. È così che nel mese di ottobre abbiamo assistito ad una o più manifestazioni per ogni fine settimana. Ha iniziato, a Padova, il Gran Galà dell’Alta Fedeltà, seguito dal Milano Hi-Fidelity; poi è stata la volta di Sintonie, a Lanciano (CH), sulla cui scia si è agganciato “Bacco, Tabacco e Vinile”.

Questo per considerare solo gli eventi di maggiore portata. Anche novembre è iniziato con due appuntamenti nello stesso weekend: la prima edizione dell’Audio Video Show, a Bologna, e il “Bari High End”. A seguire abbiamo di nuovo Padova con “Quattro Note d’Autunno”, poi ancora Bari e Milano, rispettivamente con l’Apulia Hi-Fi Show e il Gran Galà dell’Alta Fedeltà, mentre nell’ultimo weekend di novembre l’appuntamento è in Versilia, a Lido Di Camaiore, per Degustazioni Musicali. Chiude la stagione “Roma Hi-Fidelity”, in programma nel primo fine settimana di dicembre. A questi eventi si aggiungono quelli organizzati da singole aziende e/o rivenditori, come, ad esempio, Alfredo Terenghi di Alta Fedeltà Merate, in quel di Calco (LC), e Hi-Fi Natali di Monsummano Terme (PT).

Dinamicissimi entrambi, nei loro eventi ospitano anche personaggi di fama internazionale: Alan Wolf di Magico, Peter McGrath di Wilson Audio, tanto per citarne un paio. Altrettanto fa Audiogamma nei suoi eventi all’Auditorium di Roma, ma anche HiFight e “Suono di Gusto”. Ci sono poi gli Yamaha Days, i Linn Lounge, Technics in tour per l’Italia, Opera/Unison Research e tanti altri, ognuno con il suo stile e i suoi prodotti. Insomma, una moltitudine di manifestazioni che denotano una certa vitalità del settore come non si vedeva da tempo. Da parte nostra abbiamo partecipato a molti di questi eventi, anche per presentare, nel mese di ottobre, le nostre novità editoriali. Mi riferisco ovviamente all’Audioguida 2016-2017 e ad AudioGallery.

Il contatto diretto con gli appassionati ci ha permesso di raccoglierne subito i pareri; e se per l’Audioguida erano scontati, trattandosi di una pubblicazione attesa oramai da 4 anni, per quanto riguarda AudioGallery ci aspettavamo, sì, un’accoglienza positiva ma non così tanto da superare le migliori previsioni.

Per i dati di vendita dovremo attendere l’uscita del secondo numero, ma è certo che la pubblicazione ha centrato il gradimento di moltissimi lettori. In particolare di chi apprezza l’approccio umanistico nella valutazione dei prodotti. Un approccio che si differenzia da quello di AUDIOreview, d’impostazione tecnica e dai toni più distaccati. Le rare critiche che sono state mosse alla nuova pubblicazione riguardano proprio questo differente approccio alla riproduzione musicale, meno rigoroso sotto il profilo tecnico-scientifico, ma che viceversa molti apprezzano in quanto più vicino alla propria cultura ed esperienza personale.

Chi aveva inteso che la nuova rivista si occupasse esclusivamente di audio analogico ha dovuto ricredersi: è vero che il primo numero è prevalentemente dedicato a questo tema ma non è il solo, e comunque il prossimo tratterà soprattutto sistemi di altoparlanti, con le recensioni di prodotti di particolare interesse come i diffusori Spendor SP200, Fostex G1003MG, Graham LS5/9, nonché B&W 800 D3 e gli abbordabili Opera Prima.

Il nuovo numero di AudioGallery sarà in distribuzione nella seconda metà di dicembre; prima arriverà in edicola AR di dicembre, con una ricca prova di cuffie intorno ai 300 euro. I test comparativi saranno il motivo conduttore di AUDIOreview nel 2017, e questo per dare ascolto alle richieste dei lettori che abbiamo incontrato nelle manifestazioni citate. Altre iniziative le sveleremo nei mesi a venire.

Mauro Neri

Author: Mauro Neri

Share This Post On

Submit a Comment